Tutto pronto per il vostro viaggio a Bruxelles: avrete messo in valigia tutto quello che vi serve, inclusi i vestiti del «non si sa mai», non avete mangiato nessun dolce nell’ultima settimana per potervi godere il cioccolato belga, e anche la lista con tutte le birre da provare è pronta. Questo è il momento di controllare le previsioni meteo e.. sembra che pioverà! In modo da non sprecare il vostro viaggio, abbiamo preparato qualche suggerimento su cosa fare a Bruxelles sotto la pioggia. Mettete gli stivali e prendete l’ombrello perché comincia l’avventura 😉

Grand Place & La casa del Re

Bruxelles sotto la pioggia 9

La Grand Place è uno dei luoghi mitici di Bruxelles, uno di quelli che vanno esplorati ed ammirati al di là della situazione meteorologica. Se piove, avrete l’occasione di farvi un giretto per la piazza e fare fotografie da tutti gli angoli: il pavimento bagnato che si riflette sugli edifici rende i colori della piazza ancora più interessanti. Sarà l’opportunità per delle foto #nofilters da condividere con i vostri followers su Instagram. Una volta vista la piazza, se la pioggia aumenta, potrete entrare alla Casa del Re, luogo in cui troverete tutti i vestitini del Manneken. Quale vi sorprenderà di più? Ce ne sono di diverse nazionalità, vestiti tipici, costumi….

Gallerie Saint Hubert

Bruxelles sotto la pioggia 7

Queste sono state le prime gallerie commerciali d’Europa e, al giorno d’oggi, continuano ad essere le più eleganti. Troverete numerosi negozi diversi tra loro, con vetrine curatissime e dettagli che vi lasceranno a bocca aperta: cioccolaterie, gioiellerie, negozi di moda… Se vi sedete in qualcuno dei tavolini in uno dei bar – e parlate qualcosina di francese – è molto probabile che sentirete qualcosa di interessante: le Gallerie sono, infatti, il punto d’incontro degli intellettuali. Inoltre, uno dei vantaggi che le gallerie offrono è quello che mettono in relazione la parte più storica e quella più moderna della città. Un giro sarà d’obbligo e, incrociando le dita, la pioggia sarà sparita una volta terminata la visita.

Zinneke Pis

Bruxelles sotto la pioggia 6

Se andate a Bruxelles, è molto probabile che abbiate già sentito parlare del Manneken Pis e della sua fidanzata Jeanneke. Però sapete che avevano anche un cane? Se si mette a piovere e il tempo fa i capricci, potreste anche avventurarvi a trovare il cucciolo. Per quelli che vogliono una pista, possiamo dirvi che è situato dietro al Mercato Saint Géry. L’autore della scultura, Tom Frantzen, può vantarne molte altre sparse per la città, le quali si caratterizzano per quel tocco comico dell’artista. Quante ne troverete? In caso aveste dubbi, sì, il cane è rappresentato mentre fa pipì.

Assaggiare un mitraillette

Bruxelles sotto la pioggia 3

Prima di andare a Bruxelles avrete sicuramente sentito parlare dei suoi waffles, della mitica birra e del delizioso cioccolato belga. Un’altra cosa incredibilmente tipica e conosciuta con il nome di ‘mitraietta’ è un panino abastanza grande, fatto a parte di: patatine fritte, carne e salsa. E’ l’ideale per riprendere le forze durante una giornata di pioggia. La carne viene cucinata prima in una salsa di cipolla; poi, una volta pronta, si mette nel panino insieme alle patatine frutte e alle salse. Che ve ne pare? Il prezzo gira, di solito, intorno ai 4€ e potrete trovarlo in tutte le friterie della città.

Libreria Tropismes

Bruxelles sotto la pioggia 8

Se volete portarvi a casa un ricordo indelebile della vostra permanenza in Belgio, cioè un libro in francese, una serata di pioggia a Bruxelles è l’ideale per andare a sceglierlo. Nonostante la città sia tappezzata di biblioteche e librerie, la nostra raccomandazione è Tropismes: situata vicino alla Grand Place, vi lascerà a bocca aperta quando la visiterete. Oltre all’impressionante grandezza, sarà specialmente l’arredamento ad attirare la vostra attenzione: adorerete i suggestivi tetti ed i numerosissimi specchi sparsi ovunque.

Cantillon Brewery

Bruxelles sotto la pioggia 10

Come già saprete prima di andare a Bruxelles, la birra è uno dei suoi prodotti più tipici e tradizionali. Visto che questa è l’unica fabbrica in città, perché non approfittare della pioggia per assaggiare una birretta? La fabbrica Cantillon produce in modo artigianale: usano ancora degli strumenti del XIX secolo!!

Assicuratevi di farci un salto per scoprire cos’è la birra Lambic: durante il tragitto vedrete, passo per passo, come si lavora il cereale per trasformarlo nell’eccellente bibita belga. Alla fine, potrete provarla e anche comprarne qualche bottiglia. L’entrata costa 7€, però include anche la degustazione.

A prescindere da quali siano le condizioni meteorologiche non fatevi rovinare il viaggio da qualche goccia: prendete l’impermeabile, gli stivali, un ombrello e via… a scoprire Bruxelles in un giorno!!

Leave a Reply