Considerata una delle bellezze d’Europa per via dei suoi musei, edifici, canali, strade e piazze, Amsterdam offre un ambiente eccezionale. In questo post presenteremo un itinerario per visitare la capitale Olandese in un giorno, così da assicurarci che non vi perdiate nessuna delle maggiori attrazioni. 

Cominciate a preparare il vostro viaggetto nella città del peccato, magari in date concordate con gli amici, per cui cercate un volo economico e diretto. L’ideale sarebbe un volo che parte presto e torna nelle ultime ore del giorno, così da potervi godere al massimo la nostra giornata. 

Iniziamo con una raccomandazione totalmente olandese: affittare una bicicletta per percorrere la città di giorno… e per la notte? ci arriveremo tra poco 😉

I musei di Amsterdam

Amsterdam in un giorno

Visto che in 24 ore non riuscirete a vedere tutto, vi toccherà fare una scelta. I musei più conosciuti sono: il Museo Van Gogh, la Casa di Anna Frank, il Museo Hermitage & Il Rijksmuseum. Il Rijksmuseum segna l’arrivo al Museumplein, la piazza dei musei circondata d’erba in cui vi è la celebre scritta I am Amsterdam dove ovviamente dovrete farvi una foto. Il Rijkmuseum è un imponente edificio in cui è esposta la famosissima Ronda di Notte di Rembrandt.

Non possiamo comunque dimenticarci dei musei più «curiosi e divertenti»: tra questi figura sicuramente la visita Museo dell’Heineken per quelli a cui piaccia la birra, dove peraltro vi daranno un regalino alla fine della visita. Il Museo Katten Cabinet, invece, è l’ideale per gli amanti dei gatti; il Tassen è per i fanatici delle bolse. Tra gli altri figurano anche il classico Madame Tussauds, il Museo di Amsterdam e il Museo Storico Ebreo. Impossibile non fare un salto al Museo della Tortura e soprattutto all’esilerante (e fantastico) Museo del Sesso

Trova i biglietti per i musei

Luoghi più emblematici

Amsterdam in un giorno Johan cruijff Arena
Amsterdam in un giorno 6
Amsterdam in un giorno 7

Uno di questi (specialmente se siete amanti dello sport) è l’Amserdam Arena, il mitico stadio dell’AFC Ajax in cui sono state giocate le grandi finali europee così come le partite dei campionati europei. Offriamo una visita guidata di un’ora e mezza e include sia lo stadio che il museo. Un’attività che qui a The Fun Plan consideriamo obbligatoria, specialmente se viaggiate in gruppo, è salire su una barca per una mini-crociera e perdervi nel labirinto formato da 120 canali che circondato Amsterdam e sono Patrimonio Mondiale dell’Unesco dal 2010.

Altri luoghi che assolutamente non potete perdervi sono la Piazza Dam Square dalla quale vi addrenterete nell’iconico Quartiere a Luci Rosse, la Casa di Rembrandt, il Vondelpark e il celebre e bellissimo Bloemenmarkt (o semplicemente ‘Mercato dei Fiori’). Nonostante non tutto il mondo sia d’accodo, noi crediamo che i coffee-shops facciano parte dei luoghi più importanti da visitare ad Amsterdam. Proprio per questo offriamo sulla nostra pagina web un tour dei coffee-shops e, a giudicare dal successo che ha avuto, possibilmente non siamo gli unici a pensarlo 😉

Festa Notturna

Amsterdam in un giorno 4

Quando arriva la notte, il miglior luogo in cui iniziare a far festa è decisamente il famoso Quartiere a Luci Rosse. Ciò che raccomandiamo è di muoversi tra le strade di Damstraat, Zeedijk, Kloveniersburgwal, Warmoesstraat e Oudezijds voorburgwal. Non troppo di corsa, per essere sicuri di goderci ognuno dei particolari.

Ci sono tantissimi ristoranti, bar, pub, discoteche e strip-clubs tra i quali scegliere (lo sanno bene i nostri gruppi che festeggiano l’addio al celibato ad Amsterdam). Ad ogni modo, se volete trascorrere una serata ad Amsterdam come lo fanno quelli del posto, il nostro consiglio è di provare Il giro dei pub (+ Entrata in Discoteca). Così vi garantirete di passare dai migliori locali e di ricevere sconti in tutti. Altre zone di movida notturna ad Amsterdam sono Rembrandtplein & Leidseplein. Se ci rimanete per più di un fine settimana, vi suggeriamo di darli un’occhiata.

Leave a Reply